Ismaele Deidda chiude con un lusinghiero 20° posto assoluto la partecipazione ai campionati italiani allievi di atletica leggera sulla pista di Rieti.
Nella prova degli 800 metri giunge quarto nella seconda batteria in 1'58"24 migliorando di oltre due secondi e mezzo il suo primato personale siglato il mese scorso a Cagliari. Ottima la condotta di gara con un avvio bruciante per conquistare una buona posizione, poi non commette l'errore di proseguire su ritmi decisamente troppo elevati imposti dal trio di testa. Negli ultimi 150 metri esce dal gruppetto degli inseguitori per piazzare una decisa accelerazione che lo porta dal 6° al 4° posto. Il nostro atleta sta dimostrando di aver acquistato una buona velocità di base.  In ottica futura, inoltre, va considerato che questo è il suo primo anno nella categoria allievi, per cui l'anno prossimo potrà lottare per posizioni di classifica migliori. 

C'è da essere soddisfatti essendo gli 800 metri una prova molto veloce per le caratteristiche di Ismaele che predilige distanze più lunghe come i 1500 e i 3000 metri. 

E proprio sulla gara dei 1500 metri si concentreranno i prossimi allenamenti in vista dell'atteso campionato italiano delle lunghe distanze che si terrà sulla pista di Modena il prossimo mese. L'Olympia Villacidro, oltre che da Ismaele Deidda, sarà rappresentata anche da Elisabetta Curridori che correrà i 5000 metri