La prima edizione del Cross Sa Spendula, svoltasi nel Crossodromo di Villacidro ha richiamato oltre 2000 persone per un evento straordinario che verrà ricordato per molti anni sia per la bellezza del percorso che per la magistrale organizzazione dell'Olympia Villacidro in perfetta collaborazione con il Motoclub Villacidro.

Questa sinergia fra 2 associazioni Villacidresi che praticano sport totalmente differenti (atletica leggera e motocross) è stato uno degli elementi vincenti per l'ottima riuscita della manifestazione valevole come prima giornata del Festival del Cross regionale Fidal,  L'ultima volta che Villacidro fu sede di una tappa del Festival fu nel gennaio del 2017 quando l'Olympia organizzò l'evento nell'ippodromo Comunale di Villacidro. Il presidente Angelo Salis e il suo staff hanno voluto rischiare scegliendo come sede delle gare il Crossodromo gestito dal Motoclub Villacidro.  L'associazione motociclistica presieduta da Giorgio Piras sin da subito ha manifestato il massimo entusiasmo per un evento che avrebbe potuto dare all'impianto una grande visibiltà al di fuori dal suo pubblico tradizionale. E così è stato. Il circuito normalmente utilizzato per il motocross è stato trasformato e adattato alle esigenze degli atleti grazie al sapiente utilizzo di diversi mezzi pesanti che hanno reso il percorso un vero gioiello. Il resto l'ha fatto la giornata primaverile e la stupenda natura che circonda l'impianto situato sotto il Monte Mraxiani e a poche centinaia di metri dalla Cascata Sa Spendula.

Oltre 750 atleti da tutta la Sardegna hanno gareggiato di fronte ad un numerosissimo pubblico stupito ed entusiasta per la bellezza della location e per le prestazioni degli atleti. Nella gara di apertura con circa 100 atleti al via bellissima vittoria per l'atleta di casa PierPaolo Aru (Olympia Villacidro) su Attene (Orani) e Farci (Podistica San Gavino). Ottima la prova anche di Amedeo Aresti (6°) su un terreno a lui congeniale e di Stefano Collu 7° (Villacidro Triathlon). Non tradisce nemmeno Flavio Cirronis (nel 2019 è stato l'atleta dell'Olympia ad aver percorso più km in gare ufficiali) 21° al traguardo e 2° fra gli M55. 

Fra le master femminili ottimo 11° posto per la vicepresidente Ludovica Marini che precede Stefania Lilliu (sul podio al 3° posto fra le F35) e Vanessa Poddesu (23° posto assoluto). 
Nella gara assoluti (10 km) grande spettacolo con vittoria finale per l'olbiese Mei che ha preceduto Oualid Abdelkader e Claudio Solla entrambi del Cagliari Marathon Club. Brillante debutto con la maglia dell'Olympia Villacidro per il triathleta belga Jim Thijs che ha chiuso all'8° posto.

Nelle categorie giovanili detta subito legge nella nuova categoria Allievi Ismaele Deidda che nella prova dei 5000 metri fa il vuoto e vince in solitaria.
Nella categoria cadetti valida come campionato a squadre di società l'Olympia si conferma campione sarda grazie alle belle prove di Gioele Deidda (9°), Matteo Murgia (10°), Alex Cuccu (11°), Lorenzo Zurru (14°), Leonardo Concas (15°), Francesco Figus (16°)e Cristian Dessì (18°). Al secondo posto il team di Porto Torres e terza l'Atletica Valeria di Decimomannu.
Fra le cadette vittoria a squadre per Olbia con l'Olympia al 4° posto (Pontis, Deidda, Mura, Murgia e Murgia). A livello individuale ottimo 2° posto per Silvia Pittau (Villacidro Triathlon). Nella categoria Ragazzi 3 atleti di Villacidro nei primi 4 posti. La vittoria è andata all'atleta della Valeria Filippo Manca che ha preceduto Diego Pilleri (Villacidro Triathlon), Danilo Cadeddu e Natan Deidda (Olympia).

Nelle Ragazze magnifica vittoria per lo scricciolo Sara Serra (Villacidro Triathlon) che brucia Niedda Martina  (Ozieri) e Martina Canargiu al debutto con l'Olympia. Ottime prove per Beatrice Soro e Greta Pibiri alla prima gara nella nuova categoria (7° e 14° posto). 
Nelle categorie esordienti le gare seguite da un enorme pubblico segnaliamo tra i mini atleti dell'Olympia la vittoria di Emma Aresti (EF5) il secondo posto di Giuseppe Anni (EM5), ed 1° ed il 3° posto fra gli M8 per Gabriele Muntoni e Alessio Trudu.

Molto partecipata ed intensa anche la gara conclusiva a staffetta (4x2000) con ben 24 squadre al via per un totale di 96 atleti. Da segnalare poi che tutti i premiati sono stati omaggiati delle gustosissime arance dell'Associazione Agricoltori Villacidresi. 
Adesso appuntamento domenica 19 ad Ozieri per la seconda tappa del Festival del Cross.

 

Oggi ad Oristano si svolge il II raduno tecnico invernale per il settore Lanci promosso dal Comitato F.I.D.A.L. Sardegna e riservato agli Atleti/e di interesse regionale nel settore Lanci. Convocati una trentina di atleti e atlete delle categorie ragazzi, cadetti ed allievi. Per l'Olympia Villacidro sono stati invitati il campione sardo di Getto del Peso categoria ragazzi, Nicolò Carta, e la campionessa sarda di prove multiple Marianna Deidda. Saranno accompagnati dall'istruttore Antonio Labriola che cura con grande entusiasmo e capacità queste interessanti discipline.

La settimana scorsa nel I raduno regionale sono stati convocati i velocisti, i mezzofondisti, gli ostacolisti e i saltatori. L'Olympia era rappresentata da Martina Mura e Matteo Murgia nel mezzofondo, da Leonardo Concas e Carlo Pibiri (ostacoli) e da Alessandro Lecca per la velocità.

 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   

Domenica 12 gennaio oltre 700 atleti e altrettanti appassionati sono attesi al Crossodromo di Villacidro per la manifestazione di Corsa Campestre denominata CROSS SA SPENDULA.

La manifestazione è la prima di 5 tappe del Festival del Cross Regionale Fidal ed è organizzata dall'Olympia Villacidro in collaborazione con il Motoclub Villacidro presieduta da Giorgio Piras. La spontanea collaborazione tra 2 realtà sportive così differenti è un davvero una grande occasione di promozione per tutto lo sport Villacidrese perchè all'interno del bellissimo crossodromo è stato disegnato e realizzato un circuito affascinante e muscolare che gli atleti apprezzeranno e ricorderanno.

Il Crossodromo poi si trova sotto il Monte Margiani a soli 2 km dalla bellissima Cascata Sa Spendula. Inizio delle gare alle ore 10 come da Programma 

Si chiude un anno davvero da incorniciare per l'Olympia Villacidro, protagonista lungo tutto il 2019 grazie ai suoi 229 atleti che coprono tutte le età: dai 6 anni, non ancora compiuti del più giovane, ai 74 del nostro caro e saggio capitano Vincenzo Muntoni. 


Più che elencare i risultati conseguiti (tra cui emerge la medaglia di bronzo ai campionati italiani di corsa campestre conquistata dal cadetto Ismaele Deidda) cogliamo l'occasione per augurare un felice e gioioso 2020 e per darvi appuntamento al 12 gennaio per la prima tappa del Festival del Cross Regionale Fidal che l'Olympia organizzerà presso il crossodromo comunale di Villacidro.

Un ringraziamento doveroso e sincero a tutti gli enti e le istituzioni che con i loro contributi sostengono il nostro operare nel mondo dello sport: il Coni (dal 2019 "Sport e Salute") la Regione Sardegna, il Comune di Villacidro, la Fidal ed il CSI. 
Grazie alle aziende private che credono in noi e ci supportano nelle nostre attività: in particolare il Panificio Cinisu, lo studio Dentistico ToSmile, la Taverna Romana e Athena Sport.
Ed infine grazie a tutti i privati cittadini che con il loro 5x1000 sostengono i nostri progetti.

Grazie di cuore. Ad Maiora!